Ma che bel Castello!

 

La cameretta e' il loro mondo dei sogni

C'è una scelta nettamente predominante da parte dei più piccoli quando li si pone davanti alla possibilità di decidere quale tipo di cameretta vorrebbero nel proprio ambiente: La cosiddetta "Cameretta a soppalco". Perchè questa scelta? E' evidente che ci sia un motivo ben più profondo del fattore esclusivamente estetico, ed esso è strettamente legato alla dimensione ludica propria di ogni piccolo abitante della nostra casa.

Spesso infatti ci dimentichiamo che per i bimbi il gioco è un fattore importantissimo che è destinato ad occupare moltissimo del loro tempo. Perchè mai non dovremmo considerare anche questo fattore, quando una famiglia decide di arredare una cameretta? Del resto è facile per un bimbo o una bimba immaginare il proprio letto a soppalco alla stregua di un castello fatato, sul quale inventarsi mille e più avventure. Chi di noi non ha desiderato immaginarsi cavaliere per porsi alla difesa del proprio Maniero ? E chi invece non ha mai immaginato di essere una delle principesse delle fiabe, ferma nel proprio inarrivabile alloggio, in attesa di essere salvata da qualche prode guerriero di passaggio?

Poter avere un piano rialzato, come un letto a castello appunto, rappresenta per tanti bimbi infatti la realizzazione di un desiderio inconscio, quasi ancestrale, che è in realtà molto comune e che trova la sua radice nella volontà di trovare degli spazi ideali di gioco che possano ricordare o meglio "evocare" situazioni fuori dal comune, fantastiche, che comunque permettano alla fantasia di essere stimolata e di trovare nuove vie di immaginazione. Non a caso infatti si chiama letto a castello ! Per questo bisogna essere in grado, quando possibile, di assecondare anche le loro esigenze. In verità è davvero facile farlo: basta affidarsi ad abili progettisti che siano capaci, senza grossi problemi, di ideare il letto a soppalco più adatto alla propria stanza.

Fra l'altro è scientificamente provato da numerosi studi pedagogici che le stimolazioni che tali situazioni provocano, riescano a far "muovere" il cervello dei più piccoli, molto più di tante altre metodiche didattiche.

La posizione rialzata del letto sopperisce inoltre spesso alla mancanza di privacy che i nostri piccoli provano in numerosissime fasi della propria vita. Poter definire un proprio spazio intimo, molto delimitato e separato dalle superfici facilmente accessibili agli altri, rende particolarmente piacevole l’utilizzo delle stanze e degli arredi da parte di chi abbisogna, durante l’arco delle 24 ore,di alienarsi per un po’ da quella che è la quotidianità per addentrarsi in un proprio mondo privato e personale. Quasi una “cura psicologica” fatta di relax e di gioco, che consentirà una grande serenità in famiglia e una grande gioia nei cuori dei nostri piccoli “castellani”. 

Come si progetta una cameretta a soppalco ?

Le dimensioni delle pareti a disposizione sono la cosa da prendere nella maggiore considerazione quando si progetta una cameretta a soppalco. L'angolo, ad esempio, può essere utilizzato attraverso l'incrocio fra il letto superiore, a castello, ed il letto inferiore posizionato perpendicolarmente rispetto all'altro. Però non è detto che due pareti angolari contigue siano più facili da arredare rispetto alle composizioni dritte. Anche in 300 cm lineari può essere progettato uno splendido soppalco sfalzato che permette di avere sulla stessa parete sia un ampio armadio che una coppia di letti singoli sovrapposti. E per chi di spazio ne ha davvero poco, c'è sempre a disposizione la vecchia, ma sempre validissima, soluzione del "castello" classico, cioè un mobile formato da duel letti singoli, perfettamente soprapposti. 

Insomma la cameretta a soppalco è senza dubbio la cameretta più amata dai bimbi italiani.Ma anche dai genitori! Questo perchè spesso questo tipo di camerette permette un utilizzo dello spazio che ben poche altre composizioni consentono. Una caratteristica che fa sì che il "soppalco" sia la soluzione d'arredo più popolare fra chi deve decidere come arredare la cameretta dei propri figli.

 

 


Tagged with: armadio, letto a castello, letto a soppalco, cameretta, bambini, kids store, camerette, camerette bambine, camerette bambini, cameretta soppalco bambine, camerette ragazzi, camerette ragazzi, camere bambini, camere bambini, camere ragazzi, camere ragazze, camerette toscana, camerette di marca